Consesta

Vernaccia di San Gimignano DOCG

Tra i vini a denominazione D.O.C.G. della Toscana assume sicuramente una posizione di rilievo la Vernaccia di San Gimignano in quanto unico vino bianco della regione con tale certificazione. La Vernaccia di San Gimignano è una varietà di uva autoctona con antiche origini storiche (ci piace ricordare come sia stato l’unico vino menzionato da Dante Alighieri nel XIV canto del Purgatorio della Divina Commedia) e già apprezzata a metà del 1200.

E’ un vino sicuramente degno di nota, non solo in quanto unica vino bianco D.O.C.G. circondato da vini rossi ma anche e soprattutto per le sue caratteristiche organolettiche, come una marcata sapidità e una notevole resistenza al tempo. I suoi profumi e i suoi sapori si svelano con il trascorrere degli anni e sapranno stupirvi anche dopo un pò di affinamento in bottiglia.

Note di degustazione

All’esame visivo presenta un caratteristico colore giallo paglierino con tendenze dorate, che si accentuano con la maturazione. I profumi sono tipicamente di frutta fresca, particolarmente la nostra Consesta ha un marcato sentore di agrumi, mela verde e pesca da giovane ma dopo qualche mese di affinamento in bottiglia si percepiscono chiaramente pera e albicocca.

La sua sapidità, la mineralità e l’inaspettata corposità sapranno emozionarvi con abbinamenti classici o anche più moderni e quasi azzardati.

Abbinamenti

Consigliamo la nostra Consesta per accompagnare un aperitivo, in abbinamento a tortini di verdure formaggi freschi e piatti di pesce, soprattutto crostacei e sushi.

32,00 

Scheda Tecnica

Zona di produzione: San Gimignano, Siena
Composizione varietale: 100% Vernaccia di San Gimignano

Il vigneto

Esposizione vigneto: sud-est
Altitudine vigneto: 280 metri s.l.m.
Composizione terreno: fondale marino preistorico, sabbia, argilla e fossili marini
Sistema di allevamento: cordone speronato
Anno di impianto: tra il 1971 e il 2004

Vendemmia e vinificazione

Periodo di vendemmia: entro i primi dieci giorni di settembre
Metodo di vendemmia: manuale
Fermentazione alcolica: tini di acciaio inox a temperatura controllata di 17°C
Fermentazione malolattica: no
Maturazione: 9 mesi in acciaio inox
Affinamento in bottiglia: almeno 6 mesi, quando possibile
Numero medio di bottiglie: 6600

Note di degustazione

Esame visivo: giallo paglierino luminoso con riflessi verdolini tipici della Vernaccia di San Gimignano in gioventù
Esame olfattivo: un bouquet fresco e fruttato con note di agrumi, fiori bianchi e una piacevole nota sapida
Esame gustativo: Vino contraddistinto da una marcata sapidità.
Abbinamenti: delicati piatti a base di pesce, crostacei, formaggi di media stagionatura, tortini di verdure, sushi

This site is registered on wpml.org as a development site.